Sottoscrizione nazionale a favore della vertenza Iride-Enìa

Dopo alcune verifiche con dei legali si è giunti alla conclusione che è possibile fare ricorso in sede civile per il mancato rispetto del mandato assegnato alla Sindaca di Genova, cioè i CdA di Iride ed Enìa hanno deliberato la fusione approvando lo Statuto della newco senza il 51% in mano pubblica e quindi hanno fatto emergere un’illegittimità sia negli atti della fusione sia nel mancato rispetto del mandato istituzionale dato dal Consiglio Comunale di Genova alla Sindaca Vincenzi a seguito dell’approvazione di una delibera con cui si stabiliva che il 51% della nuova società dovesse rimanere pubblico. Il ricorso in sede civile ci dà tempo per metterlo a punto.
Le donazioni possono essere effettuate sul conto del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua direttamente online cliccando sul seguente pulsante

; oppure tramite bonifico bancario, trovate tutti i dati necessari alla pagina “Come finanziarci“.

Per inserire la causale della donazione (nel caso di donazione online tramite carta di credito): nel momento in cui si accede alla pagina “……., rivedi la tua donazione” (2° passaggio dell’operazione online) cliccare su “Aggiungi istruzioni speciali per il commerciante” e inserire la causale: “Donazione pro vertenza Iride-Enìa“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...